news


Stimolazione del sistema immunitario con utilizzo di vitamina C, vitamina D ed echinacea

Stimolazione del sistema immunitario con utilizzo di vitamina C, vitamina D ed echinacea

La salute è esposta a piccoli e grandi problemi e nella brutta stagione il rischio di prendere un malanno sale, complice anche il clima sfavorevole.

Quest'anno l'allarme è più forte che mai e tutelarci da raffreddori ed influenze è importantissimo, per non rischiare pericoli ben più gravi, con un sistema immunitario debilitato. Vitamina C, D ed echinacea possono aiutarci molto.

La salute passa dalla farmacia

Esistono molti sistemi naturali per aiutare la nostra salute e stimolare la risposta immunitaria con prodotti naturali in farmacia può essere molto utile.

La vitamina C svolge un ruolo fondamentale nel contrasto di virus e batteri, perché ha un'azione antiossidante che combatte il deterioramento cellulare e ci aiuta nella difesa contro influenza e raffreddore.

Assumere una quantità corretta di vitamina C è importante perché contribuisce a combattere le carenze di ferro, ne favorisce l'acquisizione tramite gli alimenti e migliora l'umore.

Questa sostanza non viene prodotta in maniera autonoma dall'organismo umano ed è quindi molto importante assumerla tramite integratori o nel cibo, in particolare con frutta e verdura crude.

La vitamina è presente in ortaggi e prodotti di stagione come agrumi, fragole, kiwi, pomodori, ribes nero e spinaci. Non bisogna trascurare il contributo che ci viene fornito da peperoni, rucola e cavolfiori, così come dai broccoli solo per citare i più diffusi.

Per gli adulti è consigliata una dose quotidiana che è di 75 mg per le donne e 90 mg per gli uomini, anche se si può arrivare fino a 1250 mg per due volte al giorno senza nessun tipo di problema.

Una spremuta o tre frutti freschi a colazione e lontano dai pasti, magari come spuntino a metà mattinata sono un buon punto di partenza. Per un buon apporto è opportuno mangiare verdura fresca di stagione a pranzo e a cena.

La vitamina C ha una vita piuttosto breve nell'organismo e nel caso dei fumatori una singola sigaretta ne elimina circa 20 mg.

Integratori pr vitamina D in farmacia

Per la salute non deve anche mancare la vitamina D, importantissima per la salute delle ossa. Ha un effetto regolante per il sistema immunitario ed è un antinfiammatorio la cui carenza è correlata a diabete, infarto, Alzheimer, asma, sclerosi multipla e forme tumorali.

Studi clinici dimostrano che la vitamina D è importante per prevenire e rallentare l'insorgenza di varie forme di cancro, perché favorisce la morte programmata e la differenziazione cellulare, riduce l'angiogesi e la vascolarizzazione delle aree tumorali.

L'apporto giornaliero è per un terzo alimentare, con cibi come fegato, tuorlo d'uovo, salmone, sgombro e aringa. La restante parte si forma nella pelle, da acidi grassi della famiglia dei colesteroli, che vengono trasformati dagli UVB.

La vitamina viene assorbita dal sangue e distribuita nell'organismo, dopo essere stata attivata nei reni e nel fegato da una proteina specifica.

Integratori a base di echinacea in farmacia

Per aiutare le funzionalità legate a vitamina C e vitamina D si consiglia l'uso di echinacea, una pianta in grado di offrire effetti immunostimolanti e le cui proprietà sono note da lungo tempo.

Ci sono studi scientifici che hanno messo in correlazione da assunzione con gli effetti antibatterici, antinfiammatori, immunostimolanti e soprattutto antivirali.

I prodotti basati sull'echinacea introducono molte sostanze in grado di compiere un azione sinergica con i meccanismi immunitari dell'organismo umano.

Quando si è esposti a rischi stagionali è opportuno agire in anticipo con elevati apporti di vitamina C e D, stimolando l'organismo con integratori naturali, basati sull'echinacea per non dover poi correre ai ripari dopo